Amicoandrologo.it fondazione home

SEGUICI SU:

facebook twitter
APPROFONDIMENTI

Sessualità e Sessuologia

C’è qualcuno con cui parlarne?

Con il raggiungimento della pubertà, e successivamente dell’età adulta, si affaccia nelle nostre vite una nuova dimensione della vita umana, la sessualità. L’approccio a questo aspetto della vita, associato ai numerosi cambiamenti che travolgono il nostro fisico e la nostra mente, è molto spesso difficoltoso. La vergogna, la paura, il pudore, ci impediscono di esporre dubbi e angosce, inducendoci ad assumere dei comportamenti che spesso mettono a rischio il nostro stato di salute.

Il problema, infatti, non è avere il cosiddetto “chiodo fisso”, ma capire e affrontare nel giusto modo che la salute di ciascun individuo riguarda tutti gli aspetti della sua vita, e quindi anche il sesso.
Non a caso l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha definito la salute sessuale come “l’integrazione degli aspetti somatici, affettivi, intellettuali e sociali nell’essere umano, in modo da pervenire ad un arricchimento della personalità umana, della comunicazione e dell’amore”.

CHI E’ IL SESSUOLOGO?
La sessuologia si occupa di studiare gli aspetti normali e patologici della sessualità dal punto di vista medico, psicologico e socioculturale. In quanto scienza a trecentosessanta gradi rappresenta il risultato di un lavoro di equipe composta da vari specialisti come il ginecologo, l’andrologo, il neurologo e lo psicologo, ognuno dei quali ha la sua importanza per aiutare chi richiede un intervento.

La sessuologia, oltre a valutare l’eventuale presenza di patologie franche, affronta specificatamente le alterazioni della funzione sessuale maschile e femminile, concentrandosi su sentimenti, vissuti e problematiche del singolo individuo e della coppia, senza trascurare l’aspetto ludico e la natura stessa della relazione. In entrambi i sessi la riduzione del desiderio sessuale rappresenta il problema più frequentemente affrontato dalla sessuologia, mentre negli uomini, grande importanza hanno i disturbi dell’erezione, dell’eiaculazione (ritardata, dolorosa, precoce) e le patologie prostatiche. Nelle donne, infine, le problematiche di cui si occupa la sessuologia sono rappresentate da anorgasmia, ridotta lubrificazione e rapporti sessuali dolorosi.

lenzinew1.jpg isidorinew1